ACQUARIOFILO

…….Il blog di acquari, laghetti, pesci e molto altro ancora

Acquariofilia all’aperto: la costruzione di un laghetto


image

Con questo secondo (piccolo) post iniziamo a vedere da vicino alcuni importanti aspetti della costruzione di un laghetto: la posizione e lo scavo.
Prima di iniziare a costruire un laghetto è importante avere in mente (meglio su carta) l’intero progetto da realizzre e stabilire con anticipo le giuste distanze dall’eventuale ombra degli alberi che può limitare la proliferazione di alghe ed evitare il surriscaldamento eccessivo dell’acqua durante le ore di punta estive ma non bisogna nemmeno dimenticare l’eventuale caduta delle foglie che potrebbero sporcare l’acqua.
Non di poco conto è anche lo spazio utile per un’eventuale aggiunta di una vasca in più, dato che questa costruzione lo potrebbe prevedere.
Nel mio caso non ho avuto grossi problemi di spazio e di ombra visto che la vasca è vicina ad una palma, pianta relativamente pulita e che crea oltretutto un sublime effetto ombrello durante le piogge. (posterò un video appena possibile).

Oltretutto, la scelta dei mastelli riduce di molto i problemi di scavo che nel mio caso si è trattato di una sola buca molto facile da realizzare

image

Per quel che riguarda lo scavo bisogna innanzitutto tracciare bene i bordi e nel caso si abbia a che fare con del terreno duro bisogna scavare con precisione provando più volte la vasca ed aiutandosi con una livella bisogna dare una leggera pendenza dove occorre (nel mio caso verso la vasca più bassa).Nel caso il terreno sia soffice é sempre consigliabile rivestire la buca con della sabbia che sarà ben battuta onde evitare cedimenti, aumento di pendenze ecc.
Non ho fatto uno scavo profondo poiché dall’esperienza negli anni con il vascone all’aperto non ho mai rilevato temperature al di sotto dei 5°C durante l’inverno ed anche perché le vasche sono comunque ben isolate termicamente (vedi post successivo)

image

Una piccola nota: qualora vogliate integrare il bordo esterno con delle piantine, dato che il laghetto è realizzato alto, evitate di scavare intorno ad esso ma sollevate di alcuni cm la piantina a mò di aiuola rialzata in modo da evitare cedimenti del terreno nel tempo. In questo modo le radici delle piante col tempo daranno supporto al terreno circostante evitando cedimenti o altri problemi.

Dopo aver verificato l’esatta posizione della vasca basta solo riempirla e verificare man mano il giusto assetto.
I mastelli in questo caso hanno il vantaggio di essere ben piatti e spessi per essere sistemati a proprio piacimento.

image

Ed eccoci giunti alla fase più complessa: il rivestimento.
Ho deciso di rivestire il mio laghetto con della schiuma poliuretanica espansa, quella utilizzata come isolante termico.

Ma questa fase merita un post a sé! Dunque! non perdete il prossimo post… 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 agosto 2012 da in Laghetto con tag , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog. Non perdere le news ricevile senza spam per e-mail!

Segui assieme ad altri 360 follower

Follow ACQUARIOFILO on WordPress.com
Follow ACQUARIOFILO on WordPress.com

Instagram

#acarablu #Andinoacarapulcher #Aequidenspulcher #americancichlid #cichlidfish #cichlid #cichlids #myfish #ciclidi #ciclidiamericani #acquariociclidi #acquario #acquariofilia #acquariofilo #acquascape #adaaquarium #amanotakashi #natureaquarium #aquariumlayout #layout #acquascaping #aquascaper #acqaurio #timelapse #canonphoto #acquariofilo #fog #salento #spiderwide #wide #canonphoto #canonphotography #canon100d #pondcam #pond #laghetto #gopro3 #gopro #carassi #carpe #koicarp #koi #macrophoto #nature #canonphoto #100d #insect #mantis #mantidereligiosa  #insetti #salentonatura #naturephotography #sunset #torresangiovannisalento #torresangiovanniugento #salento #tramonto #asuszenfone3 #adaaquarium #aquariumada #aquariumdesignamano #aqdesign #takashiamano #amanotakashi #adasystem @aqdesignbari @g.landieri #fishtank #bigfishtank #snakehead #channa #predatorfish #snakeheadfish #channaornatipinnis #ornatipinnis #Salento #weareinpuglia #canonphotography #canonphoto #100d #canon #torremozza #marinadiugento #salentu #tramonto #sunset Marlieri fries, piccoli marlieri #marlieri, #marlieri #africancichlids #cichlidtank #cichlidfish #tanganikacichlids #gallipoli #Salento #cleahelena #anentomehelena #killersnail #caridinashrimp #neocaridina #redsakurashrimp #redsakura

Wordpress community

Blog che seguo

Cerca nell’archivio

Cerca articolo per categoria

Statistiche del Blog

  • 163,704 visite

Visita il canale YouTube del Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: