ACQUARIOFILO

…….Il blog di acquari, laghetti, pesci e molto altro ancora

Semplici acquari per neo acquariofili


Se vi facessero la domanda:
《vorrei iniziare con un acquario piccolo, cosa ci posso mettere?》

Voi! come rispondereste?
-Almeno 70litri, filtro, aeratore, luci piante vere ecc. ecc.

Con una risposta del genere un neofita dopo appena un minuto desiste già all’idea di andare in un negozio figuriamoci se comprerà una piccola vaschetta per i pesci rossi.

Questo perchè molti acquariofili sono spesso convinti che siano gli accessori a fare l’acquario e questo si evince soprattutto quando in certe discussioni quando alla domanda:《Che vasca possiedi?》mi mispondono spesso il questo ordine: marino, dolce ecc, dimesioni della vasca (litri effettivi, fondo, allestimento tipo…) illuminazione, accessori controller, sistemi automatici e chi più ne ha più ne metta, le piante e per finire i pesci.
Gli accessori non fanno un acquario! e questo concetto va sempre preso in considerazione quando si ha davanti un neofita.

I pesci che alleviamo sono, in natura, abituati a vivere in condizioni piuttosto estreme ne consegue che non occorre impegnarsi troppo per allevarli. Questo non vuol dire omettere le loro esigenze a mo’ di “tienili finché campano” ma semplicemente si può consigliare di prendere dei pesci “semplici” che possono essere facilmente allevati da chiunque ovviamente con i dovuti consigli.

Ecco alcuni semplici esempi:

APLOCHEILUS E CRYPTOCORYNE

I protagonisti di questo allestimento sono i piccoli Aplocheilus lineatus, molto carini e semplici da allevare.

Questi pesci sono molto adatti per allestimenti di piante dato che non hanno l’abitudine di mordicchiare nemmeno le foglie delle piante più delicate.

image
Un allestimento con bassa vegetazione lascia a pesci un ampio spazio libero in superficie per il nuoto e rende decisamente gradevole la vista della vasca.

image

image

image

image

image

La vasca va tenuta sempre chiusa in superficie, i killi hanno spesso l’abitudine di saltare fuori dall’acqua. Le piante galleggianti riducono lo stress dei pesci e favoriscono lo stimolo alla deposizione delle uova.

image

image

image

Pur essendo dei pesci semplici, i pesci appartenenti a questa specie sono molto apprezzati per carattere e per le sgargianti colorazioni. Sono dunque adatti a coloro che si avvicinano al nostro hobby per la prima volta.

TANICHTYS E LAYOUT PER IL NEOFITA AVANZATO

Per i neofiti “avanzati” che invece hanno una vena più creativa e hanno acquisito maggiore conoscenza delle piante, possono iniziare a abbellire il proprio acquario inserendo alcuni elementi di arredo più interessanti come rocce e tronchi e delle piante quali la lilaeopsis, glossostigma, eleocharis ecc.

image

image

image

image

image

image

I pesci per questo tipo di allestimenti dovranno comunque essere pochi e di piccola taglia come ad esempio i Tanichtys albonubes.

Per il resto non occorre far altro di fornire un’adeguata illuminazione, cambiare il 10% dell’acqua almeno una volta a settimana e fare attenzione a non eccedere con i pesci. Gli ospiti dei due allestimenti potranno in questo modo vivere benissimo senza alcun problema.

In pratica, è bene indirizzare coloro che si avvicinano al nostro hobby, a cimentarsi semplicemente con vasche specie-specifiche. In questo modo l’attenzione sarà meglio incentrata sull’allevamento di una o due specie di pesci.

Queste vasche, rispettivamente da 20 e 25 litri non posseggono alcun tipo di filtraggio, l’illuminazione è data da  semplici lampade al neon da scrivania, il fondo è semplicemente sabbia quarzifera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog. Non perdere le news ricevile senza spam per e-mail!

Segui assieme ad altri 360 follower

Follow ACQUARIOFILO on WordPress.com
Follow ACQUARIOFILO on WordPress.com

Instagram

#acarablu #Andinoacarapulcher #Aequidenspulcher #americancichlid #cichlidfish #cichlid #cichlids #myfish #ciclidi #ciclidiamericani #acquariociclidi #acquario #acquariofilia #acquariofilo #acquascape #adaaquarium #amanotakashi #natureaquarium #aquariumlayout #layout #acquascaping #aquascaper #acqaurio #timelapse #canonphoto #acquariofilo #fog #salento #spiderwide #wide #canonphoto #canonphotography #canon100d #pondcam #pond #laghetto #gopro3 #gopro #carassi #carpe #koicarp #koi #macrophoto #nature #canonphoto #100d #insect #mantis #mantidereligiosa  #insetti #salentonatura #naturephotography #sunset #torresangiovannisalento #torresangiovanniugento #salento #tramonto #asuszenfone3 #adaaquarium #aquariumada #aquariumdesignamano #aqdesign #takashiamano #amanotakashi #adasystem @aqdesignbari @g.landieri #fishtank #bigfishtank #snakehead #channa #predatorfish #snakeheadfish #channaornatipinnis #ornatipinnis #Salento #weareinpuglia #canonphotography #canonphoto #100d #canon #torremozza #marinadiugento #salentu #tramonto #sunset Marlieri fries, piccoli marlieri #marlieri, #marlieri #africancichlids #cichlidtank #cichlidfish #tanganikacichlids #gallipoli #Salento #cleahelena #anentomehelena #killersnail #caridinashrimp #neocaridina #redsakurashrimp #redsakura

Wordpress community

Blog che seguo

Cerca nell’archivio

Cerca articolo per categoria

Statistiche del Blog

  • 163,704 visite

Visita il canale YouTube del Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: