ACQUARIOFILO

…….Il blog di acquari, laghetti, pesci e molto altro ancora

Corydoras – riproduzione, deposizione e accrescimento


Non capita spesso di assistere alle varie fasi di riproduzione, deposizione e schiusa dei Corydoras perché, il più delle volte, in un acquario di comunità, le uova incollate su vetri e arredi, vengono scovate e divorate subito dagli altri pesci.
Con una vasca senza coinquilini, dedicata ad un gruppo di Corydoras aeneus, si può invece facilmente assistere alle varie fasi di “corteggiamento” fatte di spedite corse ed inseguimenti tra maschio e femmina, quest’ultima facilmente riconoscibile dall’evidente pancia rigonfia di uova.
imageUova di Corydoras aeneus var. albino sul vetro della vasca, dietro alla ventosa del termometro.

Adese qua e là tra gli arredi della vasca, non è difficile scorgere alcuni gruppi di uova, in principio deposte e raccolte sulle pinne pelviche della femmina per essere fecondate dal maschio e che dopo 5 o 6 giorni circa, si schiuderanno per dare vita a piccoli “esserini” vibranti alla continua ricerca di cibo.

image
Corydoras aeneus di 10 giorni

Gestire i piccoli Corydoras non è complicato, certamente non quanto lo è scovare e “grattare” via le delicate uova dagli arredi, per il resto una semplice vasca da 20-30 litri con aeratore e porosa è sufficiente per farli crescere.
È piuttosto facile alimentare questi pesci, tale semplicità è principalmente dovuta alla posizione che occupano in acquario: il fondo. A differenza degli avannotti di altre specie, attirati solo da ciò che galleggia o si muove in acqua, i pesci di fondo rovistano qua e là ed è più semplice trovare e consumare anche il cibo residuo depositatosi. I Corydoras sono, oltretutto, dei pesci che “rosicchiano” il cibo, ciò vuol dire che sin da piccoli non hanno grosse limitazioni nell’ingerire il cibo anche se di grosse dimensioni, il mangime in scaglie o un morbido granulato pian piano verrà consumato e questo aspetto è molto importante per l’accrescimento di questi pesci soprattutto per l’acquariofilo inesperto che non pone attenzione e costanza nei cambi e nella cura dei piccoli pesci. L’equilibrio stesso dell’acquario, non si compromette facilmente quando il cibo viene consumato subito, un vantaggio in più quando si allevano i piccoli.


Nel video: piccoli Corydoras aeneus di 10 giorni.

Nota importante! I Corydoras sono pesci di fondo non “spazzini”!

L’acquariofilo è anche su Facebook, Twitter e Google+.
Condividi l’articolo o iscriviti alle news del Blog attraverso i tuoi social network preferiti oppure registrati alla newsletter del Blog per non perdere le news e gli aggiornamenti sul mondo dell’acquariofilia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 gennaio 2015 da in Pesci, Riproduzioni con tag , , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog. Non perdere le news ricevile senza spam per e-mail!

Segui assieme ad altri 342 follower

Follow ACQUARIOFILO on WordPress.com
Follow ACQUARIOFILO on WordPress.com

Instagram

#Salento #puglia #Timelapse #goprophotography #gopro #channaornatipinnis #channa #predatorfish #Nuvole #temporaleinarrivo #temporale #clouds #cloud #timelapse #goprophotography #gopro #storm #stormweather #predatorfish #channaornatipinnis #channa #snakehead #pescipredatori @acquariofilo #acquario #Salento #solemarevento #trulli #puglia #antlife #vitadelleformiche #formiche #insects #salento #timelapse #gopro📷 #campagnesalentine #uliveto My #pond, my #carp my #redfish
Le mie #carpe, i miei #pescirossi, il mio #laghetto #aquariumshrimp #caridinared #redsakura #caridina #acquario #neocaridinadavidi #Timelapse #goprophotography #salento #pescoluse #puglia #marinadisalve #gopro3 #spiaggia #clouds #nuvole

Wordpress community

Blog che seguo

Cerca nell’archivio

Cerca articolo per categoria

Statistiche del Blog

  • 148,261 visite

Visita il canale YouTube del Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: